Reply

Recensione - Il viaggio della strega bambina, Recensione de "Il viaggio della strega bambina" di Celia Rees

« Older   Newer »
A n i s ~
view post Posted on 4/12/2009, 15:06           Quote




Titolo: Il viaggio della strega bambina (Witch Child)
Autrice: Celia Rees
Anno di pubblicazione: 2001
Genere: Storico, thriller (?)


Trama: E' in una vecchia trapunta, risalente al 1600, che l'autrice del libro ritrova le pagine di un diario. Si tratta del diario di Mary, una ragazza che vive sola con la nonna guaritrice una vita all'apparenza normale. Ma quando la nonna di Mary, Alice Nuttall, viene accusata di stregoneria e messa alla forca, la ragazza costretta a scappare dall'Inghilterra. Tramite l'aiuto di una ricca signora, viene ammessa in una comunit di puritani e si imbarca per il nuovo continente, speranzosa di trovare una vita migliore...ma n durante il tragitto, n arrivata in America le dicerie su chi Mary sia realmente cesseranno, fino all'accusa finale...

Stile di scrittura: dato che in realt l'intera storia il diario di Mary, scritto in prima persona, con qualche modifica rispetto al cosiddetto "originale" (le espressioni sono state rese pi moderne). il diario di una ragazzina povera, ma che ha comunque ricevuto un istruzione (anche se molto particolare), e esprime benissimo le emozioni provate da Mary e il mondo che la circonda.


Commento: beh, se l'ho recensito...
Lo adoro.
Mi capitato per sbaglio in mano nella libreria della scuola, ed stato amore a prima vista. Mi fa male il cuore al pensiero di restituirlo...chieder di regalarmelo per natale .
Comunque, tornando alla storia... davvero scritta bene. I sentimenti di Mary, la sorpresa, la gioia, il dolore, il modo che ha di relazionarsi con le poche persone che le danno confidenza...e la scena finale. All'inizio ci sono rimasta male, mi sembrava succedesse tutto troppo in fretta, ma rileggendola comunque stupenda. Il contesto cui inserita leggermente pi in l di dove ci si aspetta di trovare i roghi delle streghe (almeno, per quanto ne so io...a duecento anni prima del telegrafo bruciavano ancora le donne? :what: ), ma l'autrice descrive gli eventi con attenzione magistrale. Davvero, magari non il miglior libro di sempre, ma vale la pena di darci una sfogliata. Vi terr incollati fino all'ultima pagina.
PS: Voglio il seguitoooooo...-
 
Top
view post Posted on 11/12/2009, 17:47           Quote
Avatar

Nomade Zensunni

Group:
Member
Posts:
7,004
Reputation:
0
Location:
Alfa Trianguli

Status:


CITAZIONE ( A n i s ~ @ 4/12/2009, 15:06)
PS: Voglio il seguitoooooo...-

Il seguito questo:

image



FONTE

ciao :)

librovunque4
signsudrakjpg
Pensieri Tatuati Adozioni
Pensieri Tatuati Adozioni

Benedizioni
granogifkp7
I miracoli accadono non in opposizione alla natura,
ma in opposizione a ci che conosciamo della natura.

- Agostino d'Ippona -

userzs4zb
duneita-logocornice_154
"Se vuoi dominare la natura, obbediscile"
(Luc Jacquet)

dfxgtf

"Fa pi rumore un albero che cade, che una Foresta che cresce"

"Quando avrete abbattuto l'ultimo albero,
quando avrete pescato l'ultimo pesce,
quando avrete inquinato l'ultimo fiume,
allora vi accorgerete che non si pu mangiare il denaro."


Proverbio Pellerossa
(Toro Seduto)


contestfrasiamore1fx

 
PM Email Web Contacts  Top
1 replies since 4/12/2009, 15:06
 
Reply